I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Ah compromesso. È una parola che sentiamo ripetutamente quando la gente parla della caccia a casa. Giuro che Kirsty e Phil devono dirlo almeno 12 volte in ogni singolo episodio di Location, Location, Location. Ed era qualcosa di cui eravamo pienamente consapevoli – dopo un po ‘, comunque – quando stavamo cercando la nostra casa perfetta. E questa è la cosa – sì, può essere davvero perfetta e potresti ancora scendere a compromessi. Abbiamo iniziato la nostra ricerca con una sorta di cieca fede ingenua che avremmo ottenuto assolutamente TUTTO sulla nostra lista dei desideri. (Allora eravamo così innocenti). Non sarebbe mai successo.

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Nonostante la sua bellezza, abbiamo comunque dovuto scendere a compromessi sulla nostra proprietà dei sogni.

Avevamo un budget che volevamo rispettare, naturalmente. E nonostante fosse un budget abbastanza salutare per quello che stavamo cercando, più guardi le varie case, più finisci per volere. All’improvviso vedi una casa che in fondo non è come la tua lista dei desideri, ma guarda! C’è un ripostiglio! Ora devo avere un ripostiglio! Oppure … questo guscio rotto di un progetto che ci costerebbe £ 100.000 per mettere a posto ha bellissime tessere originali nel corridoio! Ok, aspetta, ora che viene aggiunto alla lista … Cosa intendi con questo bungalow che ha una fattoria alpaca piena di lavoro che viene con la casa? Non voglio quella casa particolare ma ho bisogno di una fattoria di alpaca !! All’improvviso, la tua lista è lunga il doppio di quando hai iniziato e la casa che avrebbe effettivamente tutte quelle cose è il doppio del prezzo del tuo magro budget. Succede.

Quindi, per noi, ci siamo resi conto a metà della nostra ricerca che probabilmente non c’era modo di trovare assolutamente tutto nella nostra lista dei desideri. Che ogni singola casa là fuori – non importa quanto strettamente allineata con quello che stavamo cercando – avrebbe alcuni lati negativi. È la natura della bestia. E mentre c’erano molte, molte cose sulla casa che abbiamo deciso di acquistare (e successivamente spostato) che erano assolutamente azzeccate, c’erano un paio di cose su cui ci siamo trovati felici di scendere a compromessi – e ci ha sorpreso entrambi.

Quando abbiamo individuato la nostra casa nelle inserzioni, ci sono state un paio di cose che sono saltate subito fuori da noi che non erano del tutto esatte. Ma abbiamo deciso che era troppo per farlo, quindi abbiamo voluto guardarlo comunque. E sono così felice di averlo fatto. Eccoli…

Compromesso # 1: un giardino a nord

Che cosa?! Ti sento urlare. Hai comprato una casa con un giardino esposto a nord ?! Sì, sì, l’abbiamo fatto. Per qualche ragione, il giardino esposto a nord sembra essere la campana a morte di molti sogni di acquirenti di case. È assolutamente un non negoziabile per molte persone. Ho passato ore sui forum a cercare cosa dicono le persone che vivono con i giardini esposti a nord. Le persone che non li hanno odiano. Pensano che saranno oscuri e infelici per tutto l’anno. Niente crescerà! Dicono. Sarà orribile, freddo e umido TUTTO L’ANNO. Eppure, ho trovato molte persone che vivevano in realtà con giardini esposti a nord che dicevano che stavano bene. Quindi, qual era l’accordo?

Abbiamo iniziato a pensarci da vicino. La casa da cui eravamo appena usciti aveva un giardino esposto a sud-ovest. Praticamente uno degli aspetti migliori che puoi avere in questo paese con il sole sul tuo giardino per quasi tutto il giorno. E quello era adorabile. Ma la verità è che significava il lato opposto della nostra casa – dove si trovava il soggiorno – era sempre buio. Sempre. Ho avuto problemi costanti a scattare foto del mio salotto perché non c’era abbastanza luce maledetta lì a parte da circa un’ora prima cosa al mattino.

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Quindi, compromettere un giardino esposto a nord significava avere una casa rivolta a sud. Uno in cui il sole sarebbe nella parte anteriore della casa (sai, dove passiamo la maggior parte del nostro tempo) tutto l’anno. Per la nostra casa, ciò significa che il soggiorno, la sala da pranzo, lo spogliatoio e la camera da letto principale (tutti nella parte anteriore) hanno una meravigliosa luce che scorre tutto il giorno. Com’è stata una brutta cosa? Come un blogger che fa un sacco di foto nella sua casa, questo è stato davvero molto buono. Ho avuto una casa piena di luce brillante!

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Voglio dire, quanto spesso sei effettivamente seduto in giardino? Forse 3 mesi all’anno – se quello? Affrontiamo fatti, viviamo in un paese piuttosto umido qui. Non è che viviamo nel Mediterraneo dove trascorri metà della tua vita all’aperto. Fa freddo qui per la maggior parte dell’anno. O piove O coperto. Anche nella nostra vecchia casa con il nostro giardino esposto a sud-ovest, in inverno, il giardino non ha avuto molta luce solare perché il sole era così basso. Quindi … stava avendo il sole in giardino per quei 3 mesi che valeva il prezzo di avere una casa buia tutto l’anno? Vedi dove sto andando con questo?

E ora, viviamo in realtà con un giardino esposto a nord. È freddo e buio e nulla cresce? Erm. Neanche vicino.

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Il nostro giardino esposto a nord oscuro, miserabile, umido e freddo dove nulla cresce. E sì, nel caso te lo chiedessi, quello era sarcasmo.

Qui nel Regno Unito, abbiamo appena trascorso un fine settimana festivo (vale a dire 3 giorni). Il tempo era glorioso. Voglio dire, era di circa 25 gradi all’ombra e al sole? Beh, faceva davvero molto caldo. Il che, non fraintendetemi, è stato grandioso e abbiamo passato molto tempo al sole. Ma abbiamo anche sentito il bisogno di ritirarci dal sole di tanto in tanto e abbiamo trovato quella bella ombra proprio vicino alla casa. E ‘stato davvero il meglio di entrambi i mondi. E quel po ‘losco sul retro della casa non ci ha disturbato un po’.

Voglio tuttavia fare una nota sul perché penso che il giardino a nord di questa particolare casa lavori per noi. La casa non è lunga e sottile come la nostra ultima casa – è più di una forma a scatola. Ciò significa che quando il sole è al suo massimo, l’ombra della casa non è così lunga. Quindi c’è forse un metro di ombra sul retro della casa e il resto è alla luce del sole. Penso che se tu avessi una lunga casa rettangolare, l’ombra sarà molto più lunga quindi tienilo a mente. Secondo, abbiamo un giardino abbastanza lungo. Ciò significa che a metà del giardino si ottiene la luce del sole tutto il tempo, la maggior parte dell’anno. Penso che se il giardino non fosse abbastanza lungo e la casa non fosse quella che è, non avremmo tanto sole quanto noi. Quindi ci sei. Penso che aiuti a guardare cose del genere e penso che sia parte del motivo per cui non è stato un compromesso così grande per noi.

Compromesso # 2: Tracce del treno nelle vicinanze

Sì, viviamo vicino a una linea ferroviaria. Probabilmente è uno dei motivi per cui siamo stati in grado di permetterci che la casa fosse totalmente onesta con te. Ma dopo aver vissuto per così tanto tempo in una traiettoria di volo e esserci abituati, sapevamo che alcuni treni lenti (non sono al massimo quando arrivano da noi) ogni tanto non era quello grande di un affare. Vengono più volte al giorno (quindi non molto spesso) e non sono nemmeno così rumorosi. Certamente, gli aerei che volavano sopra di noi quando vivevamo a Manchester erano molto più forti e molto più frequenti. E anche quello a cui ci eravamo abituati.

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Preferirei se non ci fosse una pista vicino? Certo che lo farei. Ma significa anche che non abbiamo nessun vicino dietro di noi per un bel po ‘di distanza, il che è un vantaggio in quanto significa che non siamo affatto trascurati, come potete vedere nell’immagine sopra. Il nostro giardino ha un’alta recinzione sul retro e davanti a questo ci sono spessi, grandi cespugli e alberi e le rotaie del treno sono in un profondo terrapieno alle spalle di questo (anche circondato da recinzioni).

Perché so che alcune persone si chiederanno: se i nostri gatti fossero più avventurosi, avrei potuto essere più preoccupato, ma non lo sono. Loro lasciano a malapena il nostro giardino e se lo fanno nella strana occasione, è solo per andare in cima al capanno del vicino. Questo è quasi il massimo (non si sono mai avventurati lontano nella nostra vecchia casa). Il cane non poteva certo scavalcare la barriera. E anche se per caso uno dei gatti avesse deciso di andare oltre, avrebbero dovuto essere determinati a saltare ancora un altro recinto alto per arrivare alle tracce sottostanti. E poi ci dovrebbe essere un treno che passa per essere pericoloso e ci sono così pochi treni che l’intero scenario è molto improbabile. Quindi sì, non devi essere preoccupato – i gatti stanno bene! 😉 (Lo so, nonostante io abbia detto tutto questo, la gente si preoccuperà ancora. L’ho capito, davvero.)

Compromesso # 3: un grande vialetto

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

Quella piccola patch di mattonelle di mattoni nella parte anteriore? Quello è il nostro vialetto.

Quindi questo è un compromesso più piccolo ma ho pensato che fosse degno di nota. Volevamo un vialetto. Questa è stata una delle cose più importanti e importanti della nostra lista. Dopo aver vissuto con il solo parcheggio in strada nella nostra vecchia casa, sentivamo che era giunto il momento di laurearsi in una casa con un parcheggio adeguato. Non l’abbiamo capito esattamente . Quello che abbiamo ottenuto è stato un cordolo abbassato che significava che la parte anteriore della proprietà a un certo punto è stata trasformata in un vialetto molto piccolo lungo la parte anteriore della casa. Nessuno può parcheggiare lì tranne noi che è fantastico e c’è spazio sufficiente per due macchine parcheggiate parallele davanti alla casa. È perfetto? No. Ma possiamo montare la nostra macchina sul drive abbastanza facilmente? Sì. E questo è tutto ciò di cui avevamo bisogno da un disco. Quindi il fatto che non sia un vialetto “normale” in realtà non ci infastidisce troppo.

E forse il fatto che abbiamo un giardino esposto a nord e una linea ferroviaria vicina e solo un piccolo vialetto sarebbero compromessi che alcuni di voi potrebbero non fare mai, erano quelli con cui abbiamo deciso di vivere e le scelte di ognuno saranno diverse. Abbiamo ottenuto tutto ciò che cercavamo alla fine: una proprietà d’epoca che aveva bisogno di un po ‘di lavoro, il potenziale per una cucina abitabile a pianta aperta, stanze di buone dimensioni con soffitti alti, molte caratteristiche originali, il potenziale per un ripostiglio ( sì, quello è rimasto sulla lista), 4 camere da letto, una cantina di dimensioni complete, una zona fantastica, raggiungibile a piedi in città – la lista potrebbe continuare all’infinito.

Penso che il mio punto sia che potresti essere sorpreso quando troverai THE ONE quali compromessi ti trovi disposto a fare. Perché li farai. Si tratta di decidere tra la tua lista MUST HAVE e la tua lista NICE TO HAVE. Per noi, gli altri aspetti di questa proprietà superano di gran lunga i compromessi che abbiamo raggiunto. E ora, dopo aver vissuto qui, a malapena sento compromessi. Quali compromessi hai fatto quando hai cercato la tua casa? Mi piacerebbe sentirti!

Hai visto questi post?

I compromessi che abbiamo fatto quando abbiamo comprato la nostra casa

You may also like...